"In serie A la concessione del calcio di rigore non è più un problema, o meglio ha finito di essere il vero problema per ogni arbitro. Se sono chiari si danno subito, se non lo sono il Var troverà qualche cosa per giustificare il penalty". E' l'analisi di Paolo Casarin pubblicata oggi dal Corriere della Sera

"I numeri dei rigori concessi in serie A sono impressionanti - continua Casarin - a otto giornate dalla fine sono già 152, e potrebbero sfiorare i 200 a fine campionato. Cioè circa uno ogni due partite. I rigori concessi alla fine dello scorso torneo erano stati 122. L’Italia è la più rigorista in Europa, staccate Spagna, Portogallo e Francia paragonabili però ai dati italiani del 2018-19. Di un altro mondo la Germania e l’Inghilterra, 1 rigore ogni 6 gare circa per i loro campionati nazionali. Naturalmente queste due ultime nazioni e altre del Nord Europa di primo livello sono dirette dai loro fischietti internazionali che sembrano avere idee diverse sulla concessione dei rigori. Quando si troveranno di fronte alle nostre squadre, in Coppa per esempio, non potranno di certo cambiare il loro metro. Teniamone conto".

VIDEO - TRACOLLO INTER, FURIA TRAMONTANA

Sezione: Rassegna / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 10:28
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print