Zdenek Zeman non è mai stato prodigo di complimenti nei confronti, ma non ha mai negato la sua superiorità rispetto alle rivali. Così il boemo ha fatto anche sulle colonne della Gazzetta dello Sport: "L'Inter è una squadra di un altro pianeta, da quattro anni il campionato è segnato in partenza. La Roma è forte, sta andando bene ma non basterà. Arriverà solo al secondo posto. Il Milan si è tirato fuori, poi quarta può arrivare chiunque, dal Napoli alla Sampdoria, al Genoa che è nono. e i nerazzurri avessero avuto a disposizione anche Totti, potevano pure non scendere in campo. Totti è straordinario, è l'arma in più anche se dopo 15 anni di carriera ad altissimo livello accusa acciacchi fisici".



Non mancano però le frecciate al gioco della capolista, da parte di uno che bada molto, forse troppo all'estetica: "Il modo in cui gioca l'Inter non mi dà alcuno stimolo, non è mica il Real o il Barcellona. Spettacolo zero, ma a dire il vero anche la Roma non è che mi piaccia come gioco, è pratica però. Mourinho? E' un grande comunicatore, che dice sempre quello che pensa e in questo mi rivedo in lui...".
 

Sezione: News / Data: Sab 20 febbraio 2010 alle 10:58 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Fabio Costantino
vedi letture
Print