Vittoria rotonda per il Venezia di Paolo Zanetti, che al Pierluigi Penzo si impone con facilità sul Cosenza superato per 3-0. Una vittoria che per i neroverdi vale il momentaneo quarto posto in classifica, a -4 dalla Salernitana prossima avversaria dei lagunari. Mette la sua firma sul successo del Venezia anche Sebastiano Esposito, entrato al 65esimo al posto di Mattia Aramu e autore al minuto 79 della rete del definitivo 3-0 su calcio di punizione, dopo che le prime due reti erano state firmate da Pietro Ceccaroni e Domen Crnigoj. Per il ragazzo giunto in prestito dall'Inter è la seconda marcatura con la nuova divisa. 

Sezione: News / Data: Dom 11 aprile 2021 alle 20:55
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print