Dejan Stankovic, al commento tecnico a bordocampo durante Sassuolo-Inter, partita vinta dai nerazzurri dopo un finale turbolento e angosciato, ha espresso parole di miele per l'attacco nerazzurro. Sia Lautaro che Lukaku sono due calciatori che il 'Drago' gradisce particolarmente e sul quale pone parecchia fiducia. Entrambi gli attaccanti in gol oggi pomeriggio a Reggio Emilia, due a testa per il Toro e Big Rom ma Deki non ha dubbi, è la prima rete di Romelu il momento chiave del match. "Dimostrazione di forza fisica, tecnica e grande conclusione. Il primo gol di Lukaku è il momento chiave della partita".

"Il rapporto tra lui e Conte lo avevamo già visto, anche dopo il Milan - aggiunge l'ex centrocampista nerazzurro chiamato a rispondre sul rapporto tra il 9 interista e Conte -  è un grande rapporto tra i due, ho fatto anche la domanda al mister che mi ha detto che Lukaku è un ragazzo che vuole crescere per migliorare lavorando duro ogni giorno per raggiungere gli obiettivi". 

Quello instaurato da Lukaku è un gran bel legame instaurato non solo con Conte ma anche con il compagno di reparto Lautaro. "Non puoi chiedere di più ai due attaccanti, soprattutto a Lautaro che mi è piaciuto un pochettino di più, nel secondo tempo ha tenuto la palla, ha fatto due numeri in mezzo al campo, si è lanciato verso porta, se giocano così in coppia complimenti a mister Conte. Lukaku lascia il rigore a Lautaro perché conta la squadra e il gruppo. Nel primo tempo lo ha tirato Lukaku, poi Lautaro secondo me sapeva che sarebbe stato cambiato, va bene per il morale suo e della coppia. È una bella cosa"

Il drago, uno che in campo dava il centodieci per cento riconosce in Conte un atteggiamento tipico di chi si immedesima fino in fondo con la squadra nella partita. "Conte è uno che vive con la squadra dal primo al 90esimo. Lo abbiamo visto anche qui da bordo campo lui la vive. Secondo me aver preso questi gol alla fine dopo una partita del genere gli andrà di traverso.

"Vittoria di oggi risposta? Lukaku diceva che oggi era importante la vittoria e sono d’accordo con lui. Dopo due sconfitte abbastanza pesanti in cui avevano sprecato tantissime energie, è arrivato anche qualche infortunio, fare tre punti e accorciare sulla Juve essere a meno due punti è importantissimo. Vediamo, si continua".

Sezione: News / Data: Dom 20 Ottobre 2019 alle 16:57 / Fonte: DAZN
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print