Si parla di un progetto ancora in bozza, ma lo spettro Superlega, tornato in auge dopo le rivelazioni di Football Leaks, comincia ad agitare non poco la Fifa. Che starebbe addirittura già pensando ad alcune contromisure punitive per arginare l'eventualità della nascita della lega europea per club. Il presidente Gianni Infantino ha spiegato che i più grandi nomi del calcio potrebbero essere esclusi dalla partecipazione alla Coppa del Mondo qualora giocassero in una Superlega europea. Infantino, parlando a un piccolo gruppo di giornalisti al quartier generale della Fifa, parole riportate da AP News, ha detto che l’organo di governo avrebbe punito i giocatori di club come Barcellona, ​​Manchester City e Bayern Monaco se avessero lasciato l’attuale struttura calcistica per formare una lega privata. I giocatori sarebbero esclusi anche da Europei e campionati nazionali: "L'idea è che qualora ci fosse un allontanamento, questo sarebbe definitivo. Senza tenere un piede dentro e un piede fuori", ha detto il vice segretario generale della FIFA, Alasdair Bell.

VIDEO - ICARDI ACCIUFFA IL BARCELLONA, TRAMONTANA SI SCATENA 

VIDEO - QUEI 6 'BRAVI RAGAZZI' CHE POSSONO RIAPRIRE UN CICLO... 

 

Sezione: News / Data: Ven 9 Novembre 2018 alle 01:30 / articolo letto 8317 volte / Fonte: Calcioefinanza.it
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A