Luciano Spalletti commenta l'amaro scivolone nerazzurro al San Paolo anche a InterTV: "Abbiamo sbagliato qualcosa di troppo a livello tecnico nel primo tempo e ci è costato lo svantaggio. Per recuperare il risultato, non siamo stati bravi a trovare l'uomo sulla trequarti, loro ci hanno pressato bene e lì la partita si è complicata. Siamo abituati a farla noi la partita ed è stato difficile con il Napoli in possesso palla".

Cambio di modulo nell'intervallo.
"Mettendo i due attaccanti, abbiamo provato a fare qualcosa di differente, una via di mezzo giusta per gestire le distanze di squadra (con il 3-4-1-2, ndr), ma bisogna comunque saper palleggiare e tenere palla perché le nostre punte sono due finalizzatori che non legano il gioco".

Adesso cosa si dice alla squadra in vista dell'ultima e decisiva sfida?
"Ora diremo le cose in maniera corretta, mettendo davanti l'importanza della partita e la lucidità che serve per queste situazioni".

È il momento peggiore per affrontare l'Empoli in un match che mette in palio un posto in Champions?
"Per me è migliore dell'anno scorso (prima di Lazio-Inter, ndr). Loro sono in salute, hanno vinto una partita importante, ma ce la giocheremo e vedremo...".

Sezione: News / Data: Dom 19 Maggio 2019 alle 23:20 / Fonte: InterTV
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print