"Audio rubato" in Lega Calcio. E' quello in cui Luigi De Siervo, ad della Lega Serie A, viene pizzicato mentre ammette di aver dato disposizione di spegnere i microfoni direzionali delle cCrve per evitare che i telespettatori sentano a casa i "buu" razzisti. Secondo quanto si legge sull'edizione online de La Repubblica, la conversazione - sulla base della quale la procura della Figc sta valutando l'opportunità di aprire un'inchiesta - è stata registrata con un telefonino durante il consiglio del 23 settembre scorso. Nella sala, oltre a De Siervo, erano presenti l'allora presidente della Lega Gaetano Micciché, Luca Percassi dell'Atalanta, Alessandro Antonello dell'Inter, Paolo Scaroni del Milan, Stefano Campoccia dell'Udinese e il segretario verbalizzante Ruggero Stincardini.

VIDEO - IL TORO ESALTA TRAMONTANA: DOPPIETTA DA URLO

Sezione: News / Data: Mar 3 Dicembre 2019 alle 14:20
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print