news

Sconcerti: “Trenta tiri in due gare e solo due subiti: l’Italia condanna gli avversari alla modestia”

Sconcerti: “Trenta tiri in due gare e solo due subiti: l’Italia condanna gli avversari alla modestia”

Mario Sconcerti loda la prestazione dell'Italia contro la Svizzera sottolineando non solo i risultati, ma il modo in cui sono arrivati finora in questo Europeo. "Donnarumma in due partite ha fatto due interventi, nel...

Redazione FcInterNews.it

Mario Sconcerti loda la prestazione dell'Italia contro la Svizzera sottolineando non solo i risultati, ma il modo in cui sono arrivati finora in questo Europeo. "Donnarumma in due partite ha fatto due interventi, nel frattempo abbiamo fatto circa trenta tiri, sei dei quali sono finiti in porta - si legge nell'editoriale sul Corriere della Sera - Non abbiamo Pogba e non abbiamo Mbappé, ma c’è una squadra con una qualità definita. Nell’uno contro uno siamo dietro a qualcuno, nella qualità collettiva no. E la palla va di solito dove la manda una squadra, non un solo giocatore. Il dato più rilevante è il tasso di modestia a cui condanniamo l’avversario. Quando gioca l’Italia esiste solo l’Italia. Ora che siamo qualificati al meglio, prendiamoci il tempo per capire chi siamo".