Sulle pagine del Corriere della Sera, Mario Sconcerti esprime la propria opinione sullo stato attuale della Nazionale, impegnata stasera contro la Finlandia nel primo impegno delle qualificazioni ad Euro2020. "Credo che il peggio sia passato. Dopo 20 anni dalla generazione dei Totti, Del Piero, Cannavaro, Buffon, ora è tempo di ricominciare. Ma non ne sono ancora del tutto sicuro. Giocatori come Gabbiadini e Muriel sono tornati nel nostro calcio e troppo facilmente si sono riscoperti capocannonieri. Squadre come Inter, Lazio e Milan sono uscite troppo facilmente dall'Europa League, la manifestazione che dà il vero valore della classe media".

Sezione: News / Data: Sab 23 marzo 2019 alle 11:38
Autore: Federico Rana / Twitter: @FedericoRana1
vedi letture
Print