"Vedo l'Inter molto cresciuta rispetto all'inizio della stagione e anche all'inizio del lockdown. Ha avuto un andamento da squadra da scudetto già quest'anno, nei gol fatti, nei gol subiti e nelle partite perse che sono le tre temperature per una squadra da titolo". Così Mario Sconcerti ai microfoni di TMW Radio all'indomani del 2-1 dei nerazzurri in Europa League contro il Bayer Leverkusen. Il discorso è incentrato sui risultati europei e sull'affidamento della panchina della Juventus ad Andrea Pirlo. Da cinque squadre ne abbiamo perso tre, ne sono rimaste due e di queste due una deve ancora cominciare. Il nostro campionato non è più all'altezza dei migliori, in Europa c'è un problema fisico, di velocità e di rapidità col pallone, quindi anche di tecnica. Sono dieci anni che non vinciamo niente. Pirlo preso poche ore dopo l'eliminazione con il Lione ha fatto sì che non si parlasse più di niente. Questa è stata la bravura della Juve".

VIDEO - GODIN-CONTE, SIPARIETTO IN CONFERENZA: "DIEGO, FATTI 'STA BIRRA". MA C'E' L'INGHIPPO...

Sezione: News / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 13:27
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
Vedi letture
Print