"Pessina-Brozovic può essere la sfida decisiva". Esordisce così Mario Sconcerti nel presentare Inter-Atalanta ai microfoni di TMW Radio. "Ma molto dipenderà anche dal duello Muriel-Lukaku. Il punto sulla Serie A? Non cambia nulla, aspettando domani. Hanno vinto tutte, a parte la Lazio che ormai è un po' alla deriva. Inter e Atalanta da 11 partite hanno fatto gli stessi punti e sarebbero in testa in questa speciale classifica. E questo equilibrio lo avremo anche domani. Sarà una partita importante. Abbiamo visto una Juventus in forte crescita, nonostante avesse molti problemi. Non mi aspettavo un gioco così scintillante. Non avere un riferimento ha fatto bene, ha dato più lustro al gioco dei singoli. Trovo normale la vittoria del Milan, con una squadra messa insieme quasi per disperazione. Non era facile vincere a Verona per alimentare il sogno Scudetto. La sorpresa sul Milan credo lo sia perché si ritenga il Milan non all'altezza di certi traguardi".

Sezione: News / Data: Lun 08 marzo 2021 alle 05:30
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print