"Vucinic? Sono scazzi improvvisi e si fermano lì. Lui resterà a Roma al 100 percento". Claudio Ranieri, tecnico della Roma, prova a chiudere il caso di Mirko Vucinic accostato anche all'Inter alla vigilia del derby di Coppa Italia con la Lazio. "Non dovevo parlare con Mirko, il mio spogliatoio è sempre aperto e quando ha voglia parliamo. Lui deve capire che l'allenatore lo vuole sopra ogni misura e anche la società, lui resterà a Roma al 100 percento. Il montenegrino non ha preso bene la sostituzione di Cesena: "Il perchè dovete chiederlo a lui, io faccio l'allenatore e tutti devono accettare le mie scelte, altrimenti non si fa il bene della Roma. I giocatori lo sanno -aggiunge-, quando succedono queste cose ci pensa la società, non devo farlo io.

Forse il suo sfogo era dovuto alla tanta voglia di far bene. Tutti vogliono partecipare a questa rincorsa scudetto. Le partite si decidono negli ultimi 15 minuti e le squadre che hanno giocatori con più qualità hanno qualche chance in più. Io farei a gara per giocare il quarto d'ora finale. Ma non ci sono malumori, sono solo 'scazzì improvvisi e si fermano lì. Posso assicurare che c'è allegria e entusiasmo negli spogliatoi, i ragazzi si allenano bene e non vedo problemi".

Sezione: News / Data: Mar 18 gennaio 2011 alle 14:24 / Fonte: TMW
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print