Claudio Ranieri lo ha detto chiaramente. Per battere questo Napoli e zittire il San Paolo ci vorrà una grande prestazione, motivo per cui si affiderà a una squadra sottoposta sì al turn-over, ma comunque competitiva. Il tecnico di Testaccio proporrà ancora il solidissimo 4-4-1-1, scegliendo solo in prossimità del fischio iniziale la formazione da schierare, visti i tanti ballottaggi.

Sicuri del posto saranno Zanetti, Wesley Sneijder (che affiancherà l’unica punta da scegliere tra Milito e Pazzini) e Thiago Motta, il quale tornerà al centro del campo dopo aver scontato la squalifica in campionato. L'italo-brasiliano non gioca da 10 giorni, visto che Ranieri lo ha tenuto a riposo anche contro il Genoa negli ottavi.

Sezione: News / Data: Mer 25 gennaio 2012 alle 10:02
Autore: Alberto Casavecchia
vedi letture
Print