A poco meno di un mese dall'ultima partita di calcio giocata, nell'anno in cui vengono annullati competizioni nazionali ed internazionali, Europeo e Olimpiadi comprese, ricorre domani la Giornata internazionale dello sport per lo sviluppo e la pace 2020. Una Giornata dello Sport meno sportiva di sempre, ma soltanto all'apparenza, quantomeno secondo Papa Francesco che, nell'Angelus di questa mattina, ha dedicato le sue riflessioni anche al mondo dello sport.

"Domani, 6 aprile, ricorre la Giornata Mondiale dello Sport per la Pace e lo Sviluppo, indetta dalle Nazioni Unite. In questo periodo, tante manifestazioni sono sospese, ma vengono fuori i frutti migliori dello sport: la resistenza, lo spirito di squadra, la fratellanza, il dare il meglio di sé. Dunque, rilanciamo lo sport per la pace e lo sviluppo". 

Sezione: News / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 14:51
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print