"Capisco che Conte sia in difficoltà. Ha deciso di non coinvolgere Icardi e Nainggolan e si aspettava che quei vuoti potessero essere ricoperti subito". Intervistato da TMW, Massimo Paganin, ex difensore nerazzurro, fotografa così le recenti esternazioni in conferenza stampa del tecnico dell'Inter.

"Manca una prima punta e lui si aspettava Lukaku - continua -. Sostituire Icardi è molto complicato ma Conte ha bisogno di accelerare con il 3-5-2. Le dichiarazioni di Conte di questi giorni sono sue considerazioni personali, ha comunicato un suo disagio visto che non ha una prima punta di sostanza. Perisic? Può fare l'esterno nel 4-3-3 o il quarto di centrocampo in un 4-4-2. Fare il quinto in un 3-5-2 è più dura per lui così come fare la seconda punta. Conte lo ha provato per vedere la sua attitudine a sacrificarsi. E poi fa le sue valutazioni. Se comunque l'Inter si priva anche di Perisic si trova senza tre giocatori importanti e non credo abbia poi la forza per spendere 150 milioni sul mercato per prendere giocatori di spessore. Bisognerebbe coinvolgere Perisic per sfruttarlo in un ruolo diverso".

VIDEO - GABIGOL NON SI FERMA PIU' E BATTE ANCHE IL VAR

Sezione: News / Data: Mar 23 Luglio 2019 alle 11:14
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print