Il Corriere della Sera ha intervistato oggi il segretario della Camera del lavoro di Milano, Massimo Bonini. Il sindacalista della Cgil si è lanciato in un'accusa verso il Comune e i due club protagonisti della trattativa sul futuro di San Siro. "Mi sembra che ci si sia dimenticati di quella parte di cittadini, peraltro molto numerosa, che resta indietro sempre e comunque. Per esempio si discute, ogni giorno, di come dovrebbe essere lo stadio, dei centri commerciali che dovrebbero corredarlo, ma mai di cosa servirebbe ai cittadini di San Siro, cioè casa, trasporti, servizi, presidi sanitari. E poi: chi governa il territorio? Due società sportive e chi progetta centri commerciali?".

Sezione: News / Data: Gio 05 dicembre 2019 alle 18:05
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print