L'Equipe fa retromarcia. Dopo la bufera scatenatasi su Marco Verratti e Blaise Matuidi, accusati di aver trascorso una notte brava 48 ore prima della scioccante eliminazione dalla Champions del Psg per mano del Barcellona, ora la direzione di redazione del quotidiano francese ammette di aver pubblicato una notizia falsa. "Lo scorso 9 marzo, sulle pagine dell'Equipe, abbiamo dato notizia del fatto che i giocatori del Psg Verratti e Matuidi avevano fatto le ore piccole in un locale due giorni prima del match di ritorno in Champions con il Barcellona - si legge nel comunicato -. Questa informazione è stata ripresa sul sito e sul nostro giornale. Abbiamo avuto la certezza che queste informazioni sono false e sono state fornite da fonti esterne male intenzionate. Per questo vi presentiamo le nostre scuse.

E le presentiamo in egual misura a Verratti e Matuidi, per il torto che abbiamo provocato a loro e al loro club. Questo malfunzionamento nella nostra catena lavorativa ci porterà a riesaminare le procedure interne al fine di continuare a proporvi ogni giorno un'informazione di qualità". Preso atto dell'ammissione di colpa, il playmaker della nazionale ha postato su Instagram il suo pensiero sulla vicenda, volendo chiudere il caso da vero signore: "Scuse accettate, senza rancore". Scuse accettate anche da parte del PSG, che però ha voluto ribadire le proprie intenzioni qualora un episodio del genere si ripetesse: "Come aveva indicato di recente sui social network, il Paris Saint-Germain ribadisce il suo impegno a non tollerare alcun danno alla reputazione del club e dei suoi giocatori sulla base di voci maliziose e non verificate".

Sezione: News / Data: Mar 28 marzo 2017 alle 15:24
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print