Parla ai microfoni della Rai il presidente onorario dell'Inter Massimo Moratti al termine della prima stagione vissuta non da presidente della società nerazzurra da 18 anni: "Questa partita rimarrà per le emozioni e c'è la sensazione che ci aspetta una nuova era con nuovi giocatori a cui auguro di avere le loro qualità. Questa è la fine di un ciclo pieno di emozioni. Adesso inizia qualcosa di diverso e l'uscita di questi giocatori indica che qualcosa è cambiato.

Thohir? Tutti i presidenti all'inizio devono ambientarsi al nuovo mondo, ma io credo che farà bene. Io sulle scelte dei rinnovi non parlo perché sono scelte della società. La cosa importante è la storia e la bellezza dell'Inter e a questo bisogna rimanere legati".

Sezione: News / Data: Lun 19 maggio 2014 alle 00:26
Autore: Gianluca Scudieri / Twitter: @JeNjiScu
vedi letture
Print