Gaetano Miccichè chiude la porte ad una sua rielezione da presidente di Lega Serie A: "Nessuno mi ha chiamato, non è una ipotesi attuale. Auspico che la Lega ritrovi una governance normale. Possano i venti azionisti trovare delle soluzioni che siano le migliori per il presente e per il futuro del calcio italiano. Non mi sono sentito tradito, quindi va benissimo così. Ho lavorato quasi venti mesi – aggiunge Miccichè, a margine del convegno ‘L’importante è pareggiare’ – in un mondo interessante, di grande passione. Credo di aver fatto il mio dovere, di aver messo entusiasmo, passione, la mia voglia di creare regole e di perseguire l’interesse generale di tutte e venti i club, anziché quello di uno o due squadre". 

VIDEO - IL TORO ESALTA TRAMONTANA: DOPPIETTA DA URLO

Sezione: News / Data: Lun 2 Dicembre 2019 alle 11:38 / Fonte: Calcioefinanza.it
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print