Ospite nello studio di Sky Sport 24, Matteo Marani focalizza la sua attenzione sul rapporto simbiotico tra Antonio Conte e Romelu Lukaku, di cui l'Inter si è nutrita per tornare al vertice: "Non è vero che i giocatori sono tutti uguali, Lukaku è un primus inter pares all'Inter. Al di là dei gol segnati, il belga ha fatto fare un salto avanti alla squadra in chiave scudetto con la ferocia e l'esperienza internazionale. Ha tradotto in campo lo spirito combattivo del tecnico. E' un giocatore insostituibile, un trascinatore e un simbolo". 

VIDEO - YOUNG SI PRESENTA CON... BOB MARLEY!

Sezione: News / Data: Gio 23 Gennaio 2020 alle 14:03
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print