"Conte è bravo a imporre subito le sue idee, quindi l'atteggiamento e la mentalità della squadra si vedono. La squadra va a pressare, ha possesso e un equilibrio generale sul campo, anche se mancano i terminali offensivi, quindi è incompiuta". Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Andrea Mandorlini incensa il lavoro del tecnico nerazzurro e non chiude le porte alla permanenza di Ivan Perisic: "Forse viene a mancare nella fase difensiva nel fare l'esterno del centrocampo a cinque ma magari Conte, come ha cambiato idea tante volte, la cambierà anche stavolta". "Dzeko e Lukaku mi piacciono molto - continua Mandorlini -, sono due punte molto forti fisicamente, abbastanza simili. Non so fino a che punto possano giocare insieme, ma Conte forse vorrà una squadra che butti molte palle dentro l'area, dove loro possano fare male". 

Sezione: News / Data: Lun 29 luglio 2019 alle 20:58
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
vedi letture
Print