La Lazio deve tornare la macchina perfetta che era prima della chiusura del campionato per Coronavirus ritrovando la leggerezza perduta. E' il messaggio che Simone Inzaghi, tecnico dei biancocelesti, ha mandato durante la conferenza stampa di vigilia del match col Sassuolo: "La squadra deve ricominciare a giocare come faceva prima, non siamo più spensierati e sereni - le sue parole -. Abbiamo parlato tanto, ci sono difficoltà oggettive e anche qualche svista arbitrale ci ha condizionato nelle ultime gare. Ma dobbiamo essere forti, spensierati e pensare di gara in gara. Scudetto? Non bisogna guardare le avversarie, dobbiamo pensare a noi stessi e a ripartire. Bisogna andare al di là dell'emergenza e dell'ostacolo, giocando ogni due giorni le prestazioni non possono essere quelle di prima. Tutte le squadre hanno delle defezioni, noi forse qualcuna in più".

Sezione: News / Data: Ven 10 luglio 2020 alle 15:06
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print