Intervenuto a Sky, il giornalista della Gazzetta dello Sport Carlo Laudisa ha fatto il punto sul mercato dell'Inter ed in particolare si è focalizzato sulla situazione Sneijder: "Le parole di Ferguson sono una doccia gelata - spiega Laudisa - anche se sapevano che ci fosse stato solamente un colloquio tra Ferguson e Soren Lerby. Sneijder ha un ingaggio importante, e la dirigenza Red Devils ha capito che il giocatore non è disposto a ridursi l'ingaggio, per cui al momento ha deciso di abbandonare la pista. Potrebbe quindi essere una nuvola passeggera e tutto tornerà alla normalità, ma nel mercato si sa, si possono chiudere anche operazioni alla fine. Se Ferguson non riesce a colmare il vuoto lasciato da Scholes, potrebbe tornare alla carica.

Teniamo la porta socchiusa". Riguardo al mercato dell'Inter invece Laudisa ha affermato: "L'Inter ha già dato dimostrazioni sulla politica che attuerà, cioè acquistare giocatori giovani ed emergenti, come dimostrato acquistando elementi come Pazzini e Alvarez passando per Ranocchia. Le attenzioni maggiori per ora sono per Casemiro, che occuperebbe il posto da extra-comunitario. Per l'Inter non sarà un mercato low-cost, alla richiesta di talenti che comunque non costano poco", conclude Laudisa. 

Sezione: News / Data: Gio 14 luglio 2011 alle 18:14
Autore: Riccardo Gatto
vedi letture
Print