Era l'estate 2015 quando all'Allianz Arena di Monaco, Inter Forever e Bayern Monaco All Stars si sono sfidati per un'amichevole tra leggende che faceva da cornice alla presentazione della rosa della prima squadra del club bavarese per la stagione 2015/2016 che stava per cominciare. Quel giorno gli ex interisti vinsero 1-0 grazie alla rete di Suazo, schierato nel 4-3-1-2 a fianco di Carbone e a guidare la compagine nerazzurra in quell'occasione fu Gigi Simoni, l'ultima volta che l'allenatore gentile sedette su una panchina a bordocampo. L'Inter racconta di come Simoni prese l'incarico la solita grande professionalità e serietà che lo avevano contraddistinto per tutta la sua carriera, ricordando l'aneddoto del discorso pre-gara che pronunciò allo spogliatoio, "un discorso semplice e toccante, pieno di interismo".

"Quel giorno, davanti a Javier Zanetti e Francesco Toldo, a Cristian Chivu e Beppe Bergomi, a Nicola Berti e tanti altri Inter Forever, Simoni diede l'ennesima dimostrazione di genuino interismo, mettendo in mostra le doti che lo avevano fatto amare da tutti: "Siamo qui per divertirci ma anche per dare il massimo, per andare in campo seriamente: dobbiamo difendere questa maglia nerazzurra che indossiamo, perché sia a me che a voi ha dato tante soddisfazioni. Dobbiamo metterci dedizione, concentrazione e sacrificio" - si legge su Inter.it

Sezione: News / Data: Lun 25 maggio 2020 alle 18:46
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print