L'avvocato Mattia Grassani, esperto di diritto sportivo, è abbastanza netto nel commentare ai microfoni di Italpress lo sfogo di Antonio Conte di sabato sera: "Antonio Conte rischia il licenziamento per giusta causa. Siamo in presenza di critiche durissime e trasversali che scuotono nel profondo e colpiscono al cuore la società nerazzurra. A prescindere dal merito delle stesse parole, ovvero a prescindere dal fatto che sia tutto vero o tutto falso, a mio avviso sussistono i presupposti affinché la proprietà si tuteli sotto il profilo legale trattandosi di affermazioni rese pubblicamente, reiteratamente, che sconfinano in ambiti che non sono nemmeno di competenza dell’allenatore”.

Sezione: News / Data: Lun 03 agosto 2020 alle 16:47
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print