Brutto passo indietro per il Real Madrid in campionato: dopo la vittoria in casa dell'Inter, le merengues cadono malamente all'Alfredo Di Stefano superate per 2-1 dal Deportivo Alaves. La serata inizia subito malissimo per gli uomini di Zinedine Zidane: al minuto cinque, Lucas Perez porta in vantaggio la formazione basca dal dischetto. Nel corso del primo tempo, poi, il tecnico francese perde ancora per infortunio Eden Hazard. Piove sul bagnato nella ripresa, quando dopo 3 minuti Thibault Courtois regala a Joselu l'assist per il raddoppio biancoblu. La valanga blanca non frutta altro che la rete che dimezza le distanze segnata da Casemiro a quattro minuti dal novantesimo e una traversa scheggiata da Isco a pochi secondi dal triplice fischio. La difesa dell'Alaves regge e Pablo Machin, che aveva già sconfitto il Real Madrid alla guida del Girona, esulta: nuovo tonfo interno per il Real che rischia ora di scivolare a meno nove dalla Real Sociedad al momento capolista insieme all'Atletico Madrid e impegnata domani contro il Villarreal.

Sezione: News / Data: Sab 28 novembre 2020 alle 23:12
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print