Lautaro Martinez al Barcellona, sì o no? Tra i tanti pareri che si sono sprecati in queste settimane, un posto importante lo merita quello di Gonzalo Higuain, connazionale del Toro, che ne ha parlato così ai microfoni di Libero: "È molto complicato. A 18 anni, il Real Madrid è venuto a cercarmi e non ho detto: 'no, spero di essere più grande.' Non sai cosa accadrà dopo. È una situazione molto compromettente per lui. Ovviamente, non voglio commentare per evitare polemiche, ma per Barcellona e Messi che vengono a cercarti... Non vorrei essere nei suoi panni, è molto difficile dire no". 

Barcellona o meno, quello che rimane intatto - per il Pipita - è il valore del 10 nerazzurro: "Lautaro è nella fase ascendente della sua carriera. Fa parte di una grande squadra come l'Inter, pur essendo così giovane e questo è un suo grande merito. Ha già giocato la Coppa America, segnato gol e senza dubbio ha le carte in regola per essere il numero 9 della Nazionale argentina. Ma tutto dipende da lui. Alla sua età ho ricevuto pochissime critiche. Ovviamente avrà dei momenti duri, perché la carriera di un calciatore non è tutta rose e fiori. Ed è allora che dovrà essere forte in testa".

Sezione: News / Data: Sab 23 maggio 2020 alle 10:52
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print