Filippo Fusco, agente Fifa esperto di calcio spagnolo, rivela come i nomi di Esteban Granero e Nuri Sahin, circolati negli ultimi giorni, non siano in realtà delle prime assolute per l'Inter: "Granero è fortissimo, come Sahin che però non ha ancora dimostrato nel Real le sue potenzialità. Entrambi sono vecchi pallini di Moratti". A proposito di Thiago Motta aggiunge: "Motta ha avuto un inizio di carriera difficile per alcuno problemi di natura fisica, ma in Italia ha fatto benissimo.

Motta è un '82 e ha la probabilità di firmare un contratto con una società prestigiosa come il Psg. Al di là del valore del giocatore, l'Inter ha la possibilità di prendere un giovane e dare inizio ad un nuovo ciclo". 

Sezione: News / Data: Gio 26 gennaio 2012 alle 13:43 / Fonte: Radio Calciomercato
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print