Inter-Juve è classica partita da tripla in schedina, secondo Salvatore Fresi. "Non c'è una favorita, se la giocheranno. La Juve è rinata per cui adesso si è messa al livello dell'Inter, dunque sarà una gara aperta in tutti i sensi. Al momento non c'è la squadra superiore", le parole dell'ex difensore nerazzurro, vincitore della Coppa Uefa 1998, a Tuttomercatoweb.com. 

A proposito della squadra di Inzaghi, Fresi prova a spiegare i motivi della mancanza di equilibrio denunciata in questo avvio di stagione: "Forse ora i giocatori si sentono più forti e sono un po' più rilassati. In Champions probabilmente c'è un'altra concentrazione. Se ti senti superiore agli altri e la corsa in più non c'è, non c'è la scalata e ti capita di prendere gol".


In attacco, però, le cose vanno decisamente bene, anche grazie a un giocatore in particolare: "Dzeko è sicuramente un trascinatore, con questa squadra ha più possibilità di far gol", chiosa Fresi.
Sezione: News / Data: Gio 21 ottobre 2021 alle 15:02
Autore: Mattia Zangari
vedi letture
Print