Si staglia all'orizzonte un concorrente pericoloso per l'Italia nella corsa all'organizzazione degli Europei del 2028: le isole britanniche al gran completo hanno ufficialmente lanciato la loro candidatura, con il comunicato congiunto delle federazioni di Inghilterra, Irlanda del Nord, Scozia, Galles e Repubblica d’Irlanda. La UEFA ha rifiutato la proposta della federazione inglese di essere il paese ospitante della Coppa del Mondo 2030, offrendo, invece, a inglesi, scozzesi, gallesi, nordirlandesi e irlandesi l’incoraggiamento che un’offerta per ospitare Euro 2028 avrebbe maggiori possibilità di successo. L'Italia, lo ricordiamo, valuta anche la candidatura per il 2032.

 


(Calcioefinanza.it)
Sezione: News / Data: Lun 07 febbraio 2022 alle 22:21
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print