Doveva esserci l'Inter nella carriera di David Di Michele. L'ex attaccante di Reggina, Lecce e Salernitana, intervistato per 'Casa Di Marzio', ha rivelato un aneddoto risalente ai tempi della sua permanenza in Campania: "Era gennaio, un sabato sera mi chiamò il presidente Aniello Aliberti e mi disse: 'Ti ho venduto all'Inter. Domani però fammi vincere la partita e poi ci vediamo a Milano. Però sono contento per te'. Avevo 24/25 anni. Non sapevo cosa rispondere, ero contentissimo. Arrivo a Milano e mi dicono: 'No David, sei incedibile, ho venduto Ighli Vannucchi'".

Sezione: News / Data: Sab 04 aprile 2020 alle 16:59
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print