Intervistato dal Guerin Sportivo, Julio Ricardo Cruz ha parlato della sua esperienza all'Inter e in particolare del rapporto con Mourinho: “Non ho mai amato od odiato nessun allenatore, per me il calcio è sempre stato un lavoro e di conseguenza ho cercato di viverlo in modo professionale. Mourinho è una persona strana, ma non voglio criticarlo perché è un vincente e chi vince ha sempre ragione. Posso dire che quando ci sono stati problemi tra noi due non mi sono mai sentito solo, ho sempre avuto l’appoggio del presidente e dei tifosi.

Quando nel 2009 decisi di andare via, anche il presidente Moratti mi chiese se fosse per via del rapporto con il tecnico. Mi disse: 'Guarda Julio che gli allenatori passano, spero non sia questo il problema'. Ma non era così, c’erano motivi personali, avevo voglia di provare una nuova sfida”.

Sezione: News / Data: Gio 28 maggio 2015 alle 18:52 / Fonte: Guerin Sportivo
Autore: Redazione FcInterNews.it
vedi letture
Print