Un aiuto alle società nel periodo di piena emergenza Coronavirus arriva direttamente dal Decreto “Cura Italia”. Per Federazioni, club e associazioni sportive è stata infatti stabilita la sospensione del canone di locazione relativo agli impianti sportivi pubblici dello Stato e degli enti territoriali.

La misura prevede il versamento successivo della rata sospesa fino al 31 maggio, come si legge nell’articolo 95 del decreto "Sospensione versamenti canoni per il settore sportivo" che recita:

1. Per le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva, le società e associazioni sportive, professionistiche e dilettantistiche, che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato, sono sospesi, dalla data di entrata in vigore del presente decreto e fino al 31 maggio 2020, i termini per il pagamento dei canoni di locazione e concessori relativi all’affidamento di impianti sportivi pubblici dello Stato e degli enti territoriali.

2. I versamenti dei predetti canoni sono effettuati, senza applicazione di sanzioni ed interessi, in un’unica soluzione entro il 30 giugno 2020 o mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di giugno 2020.

Sezione: News / Data: Lun 30 marzo 2020 alle 16:52 / Fonte: Calcioefinanza.it
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print