Argentina spalle al muro dopo aver totalizzato un misero punticino in due partite di Copa America. Ma Lautaro Martinez, che ha propiziato il rigore poi trasformato da Lionel Messi per l'1-1 finale con il Paraguay, non vede tutto nero: "Nel primo tempo avevamo il pallino del gioco, ma loro sono andati in vantaggio con la prima occasione che hanno avuto con un bel contropiede di Almiron, che sapevamo sarebbe stato il più pericoloso - dice il Toro -. Dopo siamo riusciti a metterci in ordine, e nella ripresa si è notata la differenza grazie ai cambi offensivi. Abbiamo attaccato di più, avuto più possesso palla, tanto che il Paraguay ha provato solo a difendersi. Purtroppo non siamo riusciti a segnare il 2-1, però penso che siamo migliorati rispetto alla prima partita". 

L'interista, sostituito al 67' per via di un infortunio, spiega che in realtà avrebbe potuto continuare a giocare: "Nell'intervallo mi hanno massaggiato, ho cercato di fare mobilità per evitare l'infortunio, potevo continuare a giocare però va bene così, è stata una decisione del tecnico. Ora abbiamo una partita difficile e importante in cui dobbiamo qualificarci (contro il Qatar ndr). Abbiamo l'obbligo di qualificarci". 

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - PEDRO DE LA VEGA, LA NUOVA PROMESSA ARGENTINA 

Sezione: News / Data: Gio 20 Giugno 2019 alle 12:35 / Fonte: Dazn
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print