"Non ho capito perché, dopo l'incontro di Villa Bellini, Conte voleva che si precisasse che l'Inter quest'anno non ha l'obbligo di vincere". E' il dubbio sollevato da Paolo Condò negli studi di Sky Sport 24. Una domanda evidentemente retorica, visto il mercato condotto fin qui da Marotta e Ausilio: "Hai preso Kolarov e Vidal, gente che se non vince domani chissà cosa succederà. E' evidente che se arrivano questi giocatori, anziché Kumbulla per esempio, lo fai per vincere. Sono come lo zucchero che danno ai ciclisti che va direttamente in circolo prima dell'ultima salita decisiva".

Si parla, poi, delle scelte di Conte, tra campo e mercato: "Vediamo cosa succederà con Nainggolan, una sua permanenza darebbe un peso diverso al centrocampo. Hakimi? Da innamorato di Eriksen, lo vedrei bene come terzino in un modulo che faciliterebbe il 4-3-1-2". 

Sezione: News / Data: Mar 15 settembre 2020 alle 16:48
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print