Come prevedibile e pronosticabile, il Milan presenterà ricorso contro la squalifica per tre turni inflitta ieri dal giudice sportivo a Ibrahimovic per le invettive rivolte contro l'assistente dell'arbitro nel corso di Fiorentina-Milan di domenica sera. Nelle immagini si vede chiaramente il calciatore rivolgere un "vaffa" e alcuni insulti in serbo verso il guardalinee, ma nella difesa della società rossonera si specifica come le immagini non chiariscano contro chi è rivolto l'insulto, ribadendo la tesi secondo cui Ibra ce l'aveva con sé stesso.

Ma quello che fa fede in questo caso è il referto dell'arbitro che non ha bisogno di immagini per verificare quanto accaduto...

Sezione: News / Data: Mar 12 aprile 2011 alle 12:18
Autore: Domenico Fabbricini
vedi letture
Print