Sono in dirittura d'arrivo le trattative della società Team, incaricata dall'Uefa, per i diritti tv della Champions 2021-204: secondo quanto riferito da La Repubblica, in passato si era raggiunta la cifra complessiva di circa 300 milioni all'anno, adesso si dovrebbe essere intorno a 240. "In Italia hanno vinto Sky (preferita a Dazn), Amazon che è la grande novità e Mediaset che conserva una partita di un'italiana a settimana in chiaro (su Canale 5). Fuori la Rai che non ha nemmeno partecipato alle trattative. Sky avrebbe offerto 170 milioni per avere il pacchetto più ricco, Mediaset intorno ai 30-35 milioni e Amazon, che avrà la prima scelta di 17 partite del mercoledì (più la Supercoppa) circa 25-30 milioni. Ora verranno messi a punto i dettagli, poi ci sarà l'annuncio ufficiale della Uefa. Amazon era già sbarcata in Germania e Gram Bretagna: ora entra anche nel mercato italiano. L'ad della Lega di A di serie A, Luigi De Siervo, si augura che per i diritti del campionato, sempre 21-24, possa concorrere anche Netflix".

Sezione: News / Data: Sab 31 ottobre 2020 alle 01:30
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print