Franco Carraro, ex presidente della Federcalcio e uomo di sport da lungo tempo con diversi incarichi non solo nel calcio, ha preso posizione  su Radio Anch'io Lo Sport sul tema coronavirus. "Se chiude il Duomo di Milano, se funerali e matrimoni si fanno in forma privata, se gli stilisti sfilano a porte chiuse, il mondo dello sport che coinvolge così tante persone non può non essere toccate da questo fenomeno - dice -. Gli sport di squadra, soprattutto quelli di vertice e quindi la Serie A, penso debba stabilire una norma fin da oggi. Opportunamente è stata convocata una riunione. Salvo che le autorità pubbliche siano contrarie, io stabilirei che le gare si svolgono regolarmente e a 48 ore dalla partita si decide se giocare a porte aperte o chiuse. Recuperare una giornata è già difficile, farlo con più di una rischia di intaccare la regolarità del campionato. E' chiaro che la squadra di casa è svantaggiata perché il pubblico ti sostiene, ma in questo momento mi sembra il male minore".

Sezione: News / Data: Lun 24 Febbraio 2020 alle 10:10
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print