Uno dei primi stranieri arrivati in Italia dopo la riapertura delle frontiere, l'irlandese Liam Brady, parla ai microfoni di Radio Uno Rai del campionato italiano esprimendo un parere sul finale della stagione e sulla lotta per lo Scudetto: "La Lazio è sbucata dal nulla, nessuno credeva che potesse giocarsi il campionato. Fa bene per il calcio italiano vedere una squadra che possa lottare con la Juventus per il titolo, anche se penso che i bianconeri, coi campioni che hanno in rosa, alla fine vinceranno ancora. Mi dispiace anche dirlo, però farebbe bene al calcio italiano se una squadra diversa dalla Juve potesse vincere il campionato".

Brady, nel corso degli anni '80, ha giocato in Italia per sette stagioni vestendo anche la maglia dell'Inter: "Il passaggio dalla Sampdoria all'Inter? Giocai molto bene coi blucerchiati, e in quel momento mi cercarono 3-4 squadre europee. Scelsi l'Inter perché era una grande squadra, dove era arrivato Karl-Heinz Rummenigge, c'era Alessandro Altobelli e bravi giovani come Beppe Bergomi, Walter Zenga e Giuseppe Baresi. Eravamo molto forti, ma non siamo riusciti a vincere lo Scudetto. Abbiamo buttato via l'occasione nel 1984-85, quando ha vinto il Verona. Ricorderò per sempre con piacere i miei anni in Italia". 

VIDEO - AMARCORD ICARDI: QUANDO I TIFOSI IMPAZZIRONO PER MAURITO IN ROLLS ROYCE

Sezione: News / Data: Dom 31 maggio 2020 alle 17:50
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print