Una partita molto equilibrata, dove a decidere saranno i singoli episodi. Così Benoit Cauet, ex centrocampista dell'Inter, interpreta la grande sfida di stasera. Ecco l'opinione del francese ai microfoni di Tutto Mercato Web: "E' un match alla pari. Tutte e due queste formazioni hanno la possibiltà di superare il turno. E' un 50 contro 50. Non credo che sarà questa o quella individualità a risolvere questo incontro a favore di una o dell'altra formazione. Conteranno gli episodi, le singole fasi della partita...". Sulla sfida tra Mou e Ancelotti: "Sono due tecnici molto bravi e vincenti. Certo la loro capacità di leggere la partita sarà importante. Ma non bisogna aspettare questo Inter – Chelsea per decretare il talento di questi due allenatori".

Cauet non teme che gli ultimi fatti portino l'Inter ad arrivare troppo tesa alla gara di stasera: "La tensione certamente non è una buona cosa. C'è da dire che è normale che i giocatori nerazzurri sentano questa sfida con il Chelsea, anche se questa partita ha talmente tante motivazioni che gli stessi giocatori sono già carichi al punto giusto". Chi vince questa sfida può ambire alla vittoria finale? "La strada è lunga, ci sono altri turni davanti".





 

Sezione: News / Data: Mer 24 febbraio 2010 alle 17:14 / Fonte: Tutto Mercato Web
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print