"I nostri numeri dicono tutto, a inizio anno sarebbero stati impensabili, ma ancora non abbiamo raggiunto alcun traguardo. Abbiamo margini di miglioramento, così come li hanno le grandissime squadre. Mi piace la partecipazione che c'è da parte di tutto il gruppo, specialmente di chi entra dalla panchina". Queste le parole di Gian Piero Gasperini alla vigilia del match dell'Atalanta con la Sampdoria. "Con il Cagliari abbiamo cambiato 6-7 elementi, ma la squadra ha mostrato la stessa organizzazione. Tutti stanno bene e i risultati aiutano, sto vedendo lo spirito giusto - sottolinea l'allenatore atalantino -. La Juve? Dovremo trovare punti per avvicinarci ai nostri obiettivi. La mia attenzione è rivolta esclusivamente alla Sampdoria, si tratta di un avversario difficile. Grazie alle ultime due vittorie sono usciti dalla zona calda della classifica e possono giocare più tranquilli. Sarà una di quelle classiche sfide che abbiamo sempre sofferto e che ci hanno tolto qualche punto. Dovremo essere bravi a superare queste difficoltà. È un campionato diverso rispetto a marzo, soprattutto per la frequenza delle partite, unita alla mancanza di pubblico sugli spalti. Bisogna essere sempre concentrati e stare bene a livello fisico in ogni gara".

VIDEO - TRACOLLO INTER, FURIA TRAMONTANA

Sezione: News / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 21:31 / Fonte: Repubblica
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print