"Ultimamente ci siamo battuti per ridurre le finestre di mercato. Poi con la rimozione delle compartecipazioni, si cominciava a lavorare già a metà maggio, lavorando tre mesi e mezzo per ridursi poi all'ultimo giorno: basta pensare all'affare Lukaku che mio fratello ha chiuso nelle ultime ore del mercato inglese". Il procuratore Andrea Pastorello, fratello di Federico, agente tra gli altri del gigante belga, ricorda la trattativa last minute tra Inter e Manchester United e dice la sua sulla possibilità di avere quattro cinque mesi di mercato con i campionati in corso: "Una dilatazione così ampia crea problemi, io sono contrario a questa idea - sottolinea a TMW Radio -. Comporterebbe difficoltà enormi anche nella gestione di rose e spogliatoi, gli allenatori diventerebbero matti sapendo che possono perdere i giocatori. Nascerebbero delle turbative, e già a gennaio c'è sempre un periodo di pausa: giocare durante il mercato non è il massimo".

Sezione: News / Data: Mar 07 aprile 2020 alle 20:21 / Fonte: TMW
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print