Dopo essersi concesso in esclusiva ai microfoni di FcInterNews.it, Marco Materazzi ha risposto alle domande dei giornalisti presenti all'evento Nava Design Milano, in cui è stata presentata la nuova linea degli zaini nerazzurri.

"Conte era uno che aspettava più gli avversari per colpire in contropiede con Hakimi e Lukaku - le sue parole riportate da Tmw - Inzaghi invece si sta adattando a giocatori differenti come Dzeko, che fa giocare più la squadra. Infatti si rischia un po' di più in difesa, ma l'importante è essere lassù in classifica. E' un'Inter diversa nel modo di giocare e diversa in qualche uomo, ma è una squadra forte che ha la consapevolezza di essere campione d'Italia. Non dimentichiamoci che ha un paio di campioni d'Europa e ha giocatori forti in tutti reparti. Può fare grandi cose".


"Dzeko ha sempre fatto i suoi gol negli anni - continua -. Mi auguro che continui a fare quello che sta facendo. L'età al giorno d'oggi non conta: ci sono atleti con mentalità differenti da quelle del passato, adesso si cura ogni dettaglio. Dzeko con i suoi anni è veramente forte. Skriniar? Sta facendo bene già da due anni, ha avuto penso una flessione al secondo o terzo anno all'Inter, ma solo i gradi si riprendono come si sta riprendendo lui. In questo momento è una sicurezza. Bastoni è un gran bravo ragazzo ed è quello che negli ultimi anni come difensore è cresciuto più di tutti. Non a caso ieri era titolare con la Nazionale italiana campione d'Europa".
Sezione: News / Data: Gio 07 ottobre 2021 alle 20:14
Autore: Raffaele Caruso
vedi letture
Print