Giustamente raggiante Alessandro Altobelli dopo la vittoria dell'Inter sulla Juventus. Raggiunto dai microfoni di Tutto Mercato Web, Spillo non nasconde la sua felicità per la prova degli uomini di Antonio Conte: "Ieri si è avuta la dimostrazione che l'Inter c'è, non ha sbagliato niente, è stata una gara eccezionale. Non ricordo una gara così a senso unico tra Inter e Juve, è un segnale molto positivo per il futuro. Il gap con la Juventus? Non voglio parlare di questo, certo la classifica ora è quella. Sono tanti anni che l'Inter cerca di colmare questa differenza e forse c'è riuscita. L'anno scorso è arrivata seconda a un punto, ora è avanti e ha vinto lo scontro diretto. L'Inter ha lavorato e speso tanto durante questo percorso".

Elogi per il mattatore del match, Nicolò Barella: "Non è più una sorpresa, è uno dei più forti centrocampisti in Europa oltre ad avere grandi capacità nel recupero palla, segna e fa segnare. Ha avuto una crescita incredibile e ci aspettavamo questo percorso. Lui come Marco Tardelli? Lasciamo stare Tardelli: Marco controllava i numeri i 10, difendeva, attaccava, faceva gol. Era completissimo. Barella ha quelle qualità ma non mi va di fare paragoni". Chiosa sulla corsa per lo Scudetto: "Da inizio campionato ho detto che l'Inter è competitiva, ha una rosa di titolari e alternative eccellente. I nerazzurri devono lottare per il campionato: arrivando seconda o terza non avrebbe fatto una bella stagione.". 

VIDEO - LO SCHERZO DI ARTURO, LA GALOPPATA DI NICOLINO: TRIPUDIO TRAMONTANA

Sezione: News / Data: Lun 18 gennaio 2021 alle 15:02
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print