Il presidente della Figc Giancarlo Abete, ai microfoni di Sportitalia, commenta la serata del calendario di Serie A, partendo dall'uscita di scena di Aurelio De Laurentiis che ha minacciato di voler lasciare il calcio. Minacce che per Abete non avranno seguito: "Credo che alla fine rimarrà nel calcio, perché sta facendo molto bene. Aveva chiesto rassicurazioni? La Lega ha fatto il possibile per agevolare le esigenze dei sette club impegnati in Europa, poi è chiaro che possono esserci situazioni di partite non gradite, è naturale. Ogni valutazione negativa di un presidente è naturale".

Una battuta sul derby di Milano alla penultima giornata: "Sarà spettacolo puro a tutti i livelli, ma per arrivare alla 37esima giornata bisognerà fare tanta strada prima. Credo che già all'andata però si saprà qualcosa". Abete conclude parlando del rapporto Inter-Juventus: "D'accordo il duello dialettico sulla questione 2006, però è anche vero che, come ha ricordato Paolillo, tra le due società c'è un rapporto sostanzialmente cordiale, oltre ad un concerto d'intenti su diversi fronti come quello dei diritti televisivi".

Sezione: News / Data: Mer 27 luglio 2011 alle 21:58 / Fonte: Sportitalia
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print