Christian Eriksen una pista per l'estate (RILEGGI QUI L'ULTIMO AGGIORNAMENTO), Arturo Vidal un obiettivo per l'immediato. La Gazzetta dello Sport insiste: il cileno sarà nerazzurro verso la metà del mese. Pochissimi i dubbi della rosea in merito all'arrivo del centrocampista sudamericano, nonostante le parole apparentemente di chiusura di Ernesto Valverde. "L’uscita pubblica di Valverde non ha certamente allarmato l’Inter, che ha mosso i primi passi ufficiali per l’acquisto di Vidal prima delle feste, presentando un’offerta da 12 milioni di euro - si legge -. Cifra ritenuta bassa dal Barcellona, comunque aperto al dialogo. La distanza tra domanda (20 milioni) e offerta non è così elevata e il lavoro diplomatico di Fernando Felicevich – agente di Vidal – dovrebbe facilitare la chiusura dell’operazione in tempi più o meno rapidi. Come successo già in estate per l’affare Sanchez, il ruolo dell’agente – insieme alla volontà del giocatore di trasferirsi a Milano – saranno decisivi. Conte aspetta Vidal per metà mese, per l’inizio del girone di ritorno per intendersi. Lui dovrà essere l’arma in più per l’assalto alla “loro” vecchia cara Juventus".

Intanto, se sul campo Vidal appare sereno e disponibile, fuori è tutt'altra storia. "La commissione mista Liga-Afe (il sindacato calciatori) ha respinto la richiesta legale avanzata contro il proprio club da Vidal per mancati pagamenti pari a 2,4 milioni di euro - sottolinea la Gazzetta -. Sembrava difficile che la causa potesse prosperare e così è stato. Ora se Arturo vuole proseguire la guerra contro il Barça dovrà rivolgersi alla giustizia ordinaria. Vediamo fino a che punto vogliono tendere la corda col Barcellona nel clan del cileno".

"Re Arturo però se ne vuole andare e il Barça ha bisogno di soldi, due questioni importanti che alla fine potranno pesare più del desiderio di un allenatore - spiega la rosea in merito alla volontà di Valverde di trattenere il cileno -. La strada sembra tracciata: un paio di settimane e l’Inter avrà un nuovo guerriero nel motore".

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 4 Gennaio 2020 alle 08:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print