Sabato sera, al Ferraris, il mondo Inter ha conosciuto il lato nervoso di Lautaro Martinez. L'argentino, autore di una prova non all'altezza contro il Genoa, prima ha dato segnali di insofferenza in campo, battibeccando con qualche compagno, e infine ha preso a pugni la panchina dopo la sostituzione. Ma chi era il bersaglio della polemica?, si chiede stamane la Gazzetta dello Sport. L'argentino se l'è presa con sé stesso, è rimasto molto deluso da come si è mosso in campo, e proprio da un lungo lancio fuorimisura di Bastoni è iniziata la 'sceneggiata'. Che, a mente fredda, ieri il giocatore ha voluto motivare chiarendo l'episodio con i compagni di squadra. L'occasione per il riscatto è immediata per l'ex Racing: domani si torna già in campo contro quello Shakhtar che gli suscita dolci ricordi: agli ucraini, infatti, segnò una meravigliosa doppietta nella semifinale di Europa League di agosto.  Poi verrà il momento in cui club proverà ad accelerare sulla questione rinnovo, che non incide sull’umore ma potrebbe aiutarlo a sentirsi sempre più importante per l’Inter.

VIDEO - GENOA-INTER, TRAMONTANA TORNA AD ESULTARE PER "ROMELUUU"

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 26 ottobre 2020 alle 08:15
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print