La teorica difesa titolare si è vista solo a Roma contro la Lazio e a Bergamo contro l'Atalanta, due gare in trasferta contro avversarie di alto livello nelle quali l'Inter ha concesso poco o nulla nonostante poi alla fine siano venuti fuori due pareggi per 1-1. E allora domani sera, contro il Real Madrid, tutto lascia pensare che Conte si affidi al trio Skriniar-De Vrij-Bastoni per la terza volta in stagione dall'inizio. Una linea che dovrà coprire la porta di Handanovic, fin qui bucata troppe volte in stagione. Lo conferma il Corriere dello Sport, che poi dà un'occhiata anche al resto della probabile formazione che il tecnico nerazzurro ha in mente per il delicato match di Champions League contro gli spagnoli di Zidane: "Dato per scontato che in attacco ci sarà la coppia Lukaku-Lautaro, a centrocampo si dovrebbe rivedere lo stesso terzetto che ha affrontato il Torino, ovvero Barella, Gagliardini e Vidal - si legge -. Brozovic, infatti, è ancora positivo (come Padelli), L’unico vero dubbio, quindi, sembra riguardare la corsia sinistra: se la giocano Perisic, favorito, e Young, con Darmian terzo incomodo". Ancora assente Sensi, che punta il Sassuolo. Panchina per Eriksen e Nainggolan.

PROBABILE INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Gagliardini, Perisic; Vidal; Lukaku, Lautaro.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 24 novembre 2020 alle 08:15 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print