Si chiama Joey, è un tifoso dell'Inter irlandese, e ha avuto l'onore di parlare in diretta, tramite videoconferenza, con uno dei suoi idoli nerazzurri avendo vinto il concorso #MyFirstGame, organizzato in collaborazione con Lenovo. A rispondere alle curiosità del ragazzo, è il centrocampista Christian Eriksen: "Hanno scelto me perché sono l'unico che parla inglese", debutta scherzando il danese, che si congratula con Joey per indossare la maglia della stagione 2010-11: "Molto bella".

Hai fatto una tripletta all'Eire qualche anno fa. Noi irlandesi non dimentichiamo.
"Me lo ricordo bene... Le ultime due comunque mi sembra siano finite in parità"

So che sei cresciuto nel vivaio dell'Ajax come ad esempio Wesley Sneijder. Da piccolo ti ispiravi a calciatori danesi o olandesi?
"La cosa più importante per me era giocare. Non avevo un modello o un idolo. Mi piaceva giocare a pallone. Poi da grande, quando sono diventato professionista, mi sono ispirato molto a Michael Laudrup, danese come me. Tutti nel mio Paese vogliono essere come lui, è stato il giocatore più forte del nostro Paese. Mi ispiravo un po' a lui, ma già da piccolo sapevo che volevo avere il mio stile quindi non guardavo tantissimo gli altri".

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 07 agosto 2020 alle 17:33
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print