Alla vigilia del match che vedrà l'Inter Primavera sfidare in casa i pari età della Roma, il tecnico dell'Under-19 nerazzurra Armando Madonna ha parlato ai microfoni di InterTV. Queste le sue parole: "Per fortuna, dopo la gara di Firenze arriva subito un'altra partita. Tenevamo tantissimo all'ultima sfida: eravamo convinti di poter ribaltare il risultato, difatti siamo partiti subito bene. Poi peccato che sia andata così. Ma il calcio è questo, ti dà sempre un'altra possibilità: non abbiamo neanche il tempo di pensare alla sconfitta, perché siamo pieni di impegni. Cerchiamo di fare più punti possibile".

La squadra ha mostrato segnali di crescita, del resto, anche nelle ultime uscite.
"Abbiamo trovato più continuità: prima giocavamo a sprazzi, adesso c'è più consapevolezza. Sappiamo soffrire di più, subiamo poco e vinciamo anche delle partite 'sporche'. Ma spesso manchiamo nella determinazione sotto porta, specie quando c'è da chiudere una partita: bisogna trovare quel pizzico di cattiveria agonistica in più, che ti permette di non subire gol e di blindare i risultati".

Tutte le partecipanti al campionato stanno perdendo punti, e l'Inter sta rimontando...
"Sì, assolutamente. Eravamo ottavi a -12 dall'Atalanta, abbiamo recuperato tanto. Ma adesso non bisogna fermarsi: dobbiamo invece dare continuità alle prestazioni, perché siamo consapevoli di giocarcela almeno alla pari con tutte le prime tre o quattro davanti. Siamo ancora in miglioramento, pertanto sono molto fiducioso: la mia è una squadra che mi piace, non cambierei nessun giocatore con le altre".

Sezione: Giovanili / Data: Ven 8 Marzo 2019 alle 19:48 / articolo letto 2363 volte
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone